Black Pirate Tattoo. Il destino non temporeggia

Ci sono cose nella vita che sai che ti aspettano, che prima o poi le farai, che devi solo aspettare il momento giusto.
E questo è il caso del mio tatuaggio.

Decido di andare al Black Pirate Tattoo con la mia amica Vale, ormai un’esperta del settore avendo superato le quindici ore di macchinetta.
Trovo all’ingresso Ale, che anni fa per un pelo non riuscì ad usarmi come cavia per il suo praticantato da tatuatore.
Grazie al cielo qualche amico mi dissuase dal farlo e io, da parte mia, ancora lo ringrazio.
Mica cattiveria eh…semplicemente non ero pronta.

Dicevamo che entro al Black Pirate, appena uscita dal lavoro, con i miei nuovi pantaloni verde smeraldo di Max Mara e il tacchetto bon ton adatto a una giornata d’ufficio.
Un abbigliamento poco consono a quello che è un tattoo shop che si rispetti, insomma.
La Vale mi rassicura dicendo che “guarda che per fare i tatuaggi non bisogna mica essere tamarri!“.
Che perla di saggezza.
Grazie del sostegno Vale, ma io continuo a sentirmi un pesce non tanto fuor d’acqua, quanto praticamente fuori dall’atmosfera terrestre.

Dopo due chiacchiere con il mio amico Ale – e come ogni volta che ci vediamo ci prendiamo ad insulti – viene fuori che l’appuntamento è giovedì.
Sì, giovedì, praticamente tra una settimana. Giustamente se aspetti ventisette anni per fare una cosa, un destino simpatico non ti ruba altri sei mesi quando ti decidi a farla, no?

Bene, appuntamento per giovedì 21, alle ore 20.
Au revoir.




« « Bad Chili – Joe R. Lansdale: scurrile, sconsiderato, semplicemente geniale | All’Arembaggio. Un aperitivo ‘come si deve’ alla vigilia del mio primo tattoo » »

No Comments

Trackbacks/Pingbacks

  1. All’Arembaggio. Un aperitivo ‘come si deve’ alla vigilia del mio primo tattoo | Il Blog di Sara Paolucci: viaggi, ricette, letture e sciapità - [...] in ufficio. Di tutti i personaggi presenti conosco solo Ale – quello che voleva fare praticantato su di me …
  2. Elektrische Zahnbuerste - ... [Trackback]... [...] Read More: travelgum.it/life/black-pirate-tattoo/ [...]...

Leave a Reply