Vado a fare due passi…

Safari Tsavo Kenya

Vado a fare due passi…
esco a prendere una boccata d’aria.

Negli ultimi tempi iniziavo a starmi stretta.
Tante cose ho lasciato indietro che non mi servivano più: persone, modi di dire e cattive abitudini, che a lungo andare mi avrebbero riempita di rughe e invecchiato il sorriso.

Eppure è proprio vero, ciò che dicono, che quando conquisti una cima ne cerchi un’altra sempre un po’ più su.
Ho capito che c’era ancora qualcos’altro da distruggere – c’è sempre qualcosa da distruggere – da buttare via che non voglio più.
Sono certi schemi della mente che sembrano nati insieme a noi e non lasciarci mai. Una griglia su cui edificare certezze e convinzioni, decumani e cardi su cui si stagliano castelli ed entusiasmi, i caroselli dei giorni che passiamo a rincorrere Dio solo sa che cosa.

Ho bisogno di spazi aperti, sento la vitale necessità di osservare un orizzonte che non sia rinchiuso tra qualcosa di artefatto, di mastodontico o sbalorditivo.
Voglio osservare lo spazio inteso come tale, la bellezza di un vuoto pieno di presenza.
Voglio respirare la libertà che viene dal lasciare andare, dal non avere appigli né punti di riferimento.

Se il viaggio è una cura allora esco a prendere una boccata d’aria, vado a fare due passi.

Safari Tsavo Kenya




« « Caro duemilaequattordici… | Viaggio in Kenya: Safari allo Tsavo Est » »

4 Comments

  1. Lo hai scritto “a parole mie”. Sempre più felice di aver incrociato il tuo cammino quattro anni fa. Buona passeggiata, ovunque andrai :)

    • Dolce Nunzia,
      Stamattina mi sono svegliata e mi sei venuta in mente.
      Sono belle queste “connessioni”, specialmente quando sono così positive…
      Ti porto con me nella savana! :*

  2. Non potevi scrivere post migliore…. hai scritto con parole tue quello che ho esattamente in mente io! Tanto piacere di conoscerti!

Leave a Reply